il network

Domenica 19 Maggio 2019

Altre notizie da questa sezione

in corso:


Notte violenta in città

Tentato omicidio dopo una lite in un dormitorio della Caritas

Un 50enne aggredisce un 67enne, lo percuote con violenza e lo accoltella ripetutamente: l'aggressore si trova in carcere, la vittima in ospedale in gravi condizioni

Tentato omicidio dopo una lite in un dormitorio della Caritas

Le forze dell'ordine davanti alla Caritas

CREMA - Venerdì 28, personale della squadra volante è intervenuto in via Toffetti 2/a, presso la sede della Casa di Accoglienza Giovanni Paolo II, dove era anche stato inviato personale del 118, poiché un ospite e volontario, F. B. di anni 67 cittadino italiano, è stato violentemente percosso e ripetutamente ferito con un’arma da taglio da A. A. di anni 50, anch’esso cittadino italiano. A.A. normalmente vive in una casa della Caritas in viale Europa e venerdì sera, per motivi ancora da stabilire, si è recato in via Toffetti dove ha incontrato la vittima. 

L’aggressore dopo aver colpito F. B. - ricoverato in condizioni serie - si è dato alla fuga, ma è stato rintracciato poco dopo in viale Europa dove è stato arrestato. L’uomo era disarmato ed ha opposto resistenza agli agenti della squadra volante che lo stavano arrestando.

Sul posto per le indagini è stata fatta intervenire la polizia scientifica. Le ricerche dell’arma del delitto si sono protratte fino a tarda notte, ed è stato possibile rinvenire il coltello usato che era stato gettato nel giardino di una villetta.

Dopo l’arresto l’uomo è stato condotto alla casa circondariale di Cremona. Ancora ignoti i motivi dell'aggressione.

 

19 Luglio 2014