il network

Sabato 23 Marzo 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMA

Ladro di bici tradito da scarpe e zaino

Aveva rubato una 'due ruote' all'interno di un centro sportivo

Ladro di bici tradito da scarpe e zaino

Ladro di bici in una foto di repertorio

CREMA - La settimana scorsa, un utente di un centro sportivo di Crema ha denunciato in Commissariato il furto della propria bici, avvenuto nel pomeriggio all'esterno del centro sportivo stesso. Fortunatamente l'impianto sportivo è provvisto di un efficiente sistema di videosorveglianza, attraverso il quale è stato inquadrato perfettamente l'autore del furto negli istanti del crimine.
Dalle immagini si vede arrivare un ragazzo a bordo della propria bici e, dopo averla parcheggiata di fianco a quella da rubare, armeggiare su quest'ultima e allontanarsi a bordo della bicicletta rubata. Alcuni minuti dopo viene inquadrato nuovamente il ragazzo che arriva a piedi e riprende la propria bicicletta; a nulla è servito lo stratagemma di indossare una felpa per non essere immediatamente riconosciuto, dato che dai frames dei filmati sono perfettamente riconoscibili le sue caratteristiche somatiche.
Pochi giorni dopo, il sovrintendente dell'ufficio denunce incaricato delle indagini, ha notato davanti al Commissariato un giovane molto rassomigliante a quello che stava cercando di identificare dai fotogrammi. Invitatolo in ufficio, il sovrintendente della Polizia di Stato ha constatato che il giovane vestiva le stesse scarpe da ginnastica rosse e portava a tracolla il medesimo zaino nero con le bretelle gialle che aveva più volte visto nel filmato indosso all'autore del furto. La somiglianza con il giovane ladro fotografato dalla telecamera era inoltre così schiacciante che il giovane non ha potuto fare altro che ammettere le proprie responsabilità e dare la sua disponibilità alla restituzione del maltolto. Il gesto non gli sarà comunque sufficiente ad evitargli di dover rispondere davanti al giudice del reato di furto aggravato.

04 Agosto 2014