il network

Sabato 23 Marzo 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMA

Allarme nutrie ai Sabbioni

Preoccupati i residenti di via Camporelle: «Ci stanno addirittura arrivando in casa»

Allarme nutrie ai Sabbioni

Due esemplari di nutria

CREMA - «Siamo invasi dalle nutrie, esemplari grossi e pericolosi, dal peso di 8-9 chilogrammi, che si intrufolano di notte nei nostri giardini spaventando gli animali domestici». L’allarme lo lanciano gli abitanti del quartiere dei Sabbioni, in particolare coloro che vivono in via Camporelle a breve distanza da un’area dove questi dannosi roditori stanno proliferando. L’ultimo episodio è avvenuto all'alba di sabato quando uno dei residenti ha raccontato di essere stato svegliato dal proprio cane: «Abbaiava ed era molto agitato, al che mi sono alzato e sono sceso in giardino — ha spiegato — c’era già un po’ di luce ed ho visto una grossa nutria nell’erba a due passi dall’ingresso di casa mia. Dai campi mi separa un muro, mai avrei pensato che questi animali riuscissero ad eluderlo». Preso un badile l’uomo ha colpito la nutria uccidendola. «Non è stato affatto facile — ha proseguito — credo pesasse almeno 8-9 chilogrammi. Stamattina (ieri, ndr) ho chiamato la polizia locale per informarli in modo che si possa procedere allo smaltimento della carcassa attraverso il servizio dell’Asl». Dietro via Camporelle ci sono appezzamenti di terreno dove, specialmente nel tardo pomeriggio e all’alba, si vedono decine di questi roditori, tra cui molti cuccioli. «Siamo preoccupati dal loro numero e dal fatto che ormai arrivino a ridosso delle case — commentano i residenti — servirebbe un deciso intervento per eliminare questa colonia sempre più numerosa». In aiuto anche ai cremaschi c’è il via libera alla caccia alle nutrie, considerate una specie nociva per i danni che causano all’agricoltura e per il rischio che diffondano la leptospirosi, arrivato nelle scorse settimane dal Senato che ha approvato al legge presentata dal sottosegretario cremonese alle Riforme e ai Rapporti con il Parlamento Luciano Pizzetti. La nutria potrà essere cacciata tutto l’anno. Per essere promulgata ed entrare in vigore, dando così il via alla caccia, la legge dovrà trovare conferma alla Camera.

09 Agosto 2014