il network

Mercoledì 22 Maggio 2019

Altre notizie da questa sezione

in corso:


CREMASCO

Inseguimento a 200 all'ora, in trappola i truffatori della Bmw nera

Derubavano i passanti con la scusa di chiedere indicazioni stradali

Inseguimento a 200 all'ora, in trappola i truffatori della Bmw nera

La Bmw abbandonata dai truffatori

CREMA - Avevano tentato il colpo a Dovera, ci erano riusciti a Crema, Spino, Pandino e Palazzo Pignano lo scorso anno. E nei mesi scorsi sono tornati alla carica a Lodi, Lodi Vecchio, Castelnuovo Bocca d’Adda, San Zenone, Melegnano. Ma questa volta la banda della Bmw nera è caduta in trappola. Quattro persone, due uomini e due donne rom, a bordo dell’auto con la guida a destra e la targa inglese, sono stati intercettati venerdì a Peschiera. Erano i truffatori, che con la scusa di informazioni stradali hanno avvicinato e derubato decine e decine di pensionati, alleggeriti di collane d’oro e portafogli nel Cremasco, nel Lodigiano e nel Sud Milano. Pizzicati dalla polizia locale peschierese sono stati inseguiti sul filo dei 200 chilometri orari fino a Rogoredo, dove però i truffatori hanno abbandonato la vettura e sono riusciti ad intrufolarsi in metropolitana per salire sul primo treno e sparire. Ormai sono però stati identificati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

10 Agosto 2014

Commenti all'articolo

  • They

    2014/08/11 - 06:06

    Bene li hanno identificati, li prenderanno, perderanno qualche oretta per formalizzare la denuncia e li lasceranno andare. Un classico italiano.

    Rispondi