il network

Martedì 26 Marzo 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMA

Il clima affonda la piscina comunale

La stagione estiva è stata un flop, si corre ai ripari con l'apertura straordinaria

Il clima affonda la piscina comunale

La piscina comunale

CREMA - La stagione estiva è stata un flop, non certo per colpa di una perdita di appeal da parte del centro natatorio comunale, ma per il clima disastroso che ha caratterizzato i mesi di giugno, luglio e i primi venti giorni di agosto. Mancano ancora i numeri ufficiali, ma l’ipotesi che circola tra gli addetti ai lavori è che l’affluenza di bagnanti si sia ridotta di un terzo. I conti dell’estivo saranno pronti a fine mese, quando si chiuderà ufficialmente la stagione all’aperto, ma è sensibile il calo degli ingressi e di conseguenza degli incassi. In alcune giornate l’impianto di via Indipendenza è rimasto addirittura chiuso per il maltempo.

Per cercare di recuperare una fetta di introiti e per venire incontro agli utenti che hanno subito disagi e disguidi non riuscendo a sfruttare gli abbonamenti estivi, Scs Servizi Locali ha deciso di promuovere una nuova iniziativa. Contrariamente agli anni passati, quando tra la fine della stagione open al 31 agosto e l’apertura delle vasche interne di metà settembre, passavano 15 giorni di chiusura totale del centro natatorio, quest’anno non ci sarà nessuna pausa. L’inizio della stagione indoor verrà anticipato al primo settembre. Sarà utilizzabile solo la vecchia vasca da 25 metri (più quella junior) per il nuoto libero, con la possibilità di uscire e di sfruttare il solarium. L’apertura è prevista tutti i giorni dalle 10 sino alle 19. Le tariffe d’ingresso saranno quelle del periodo invernale. Per gli abbonati dell’estate però nessun costo aggiuntivo.

Il loro tagliando sarà infatti valido sino al 14 settembre. Sarà inoltre possibile, per chi si era iscritto ai corsi di nuoto all’aperto e non è riuscito ad effettuare tutte le lezioni per via del maltempo, sfruttare un buono ingresso omaggio per la vasca coperta sino al 28 settembre. Per il resto è confermato l’inizio degli abbonamenti invernali dal primo del mese prossimo. Dalla stessa data sarà già possibile iscriversi ai corsi al coperto di nuoto per bambini e ragazzi, a quelli di acquaticità per i piccoli di 3 anni e alle proposte per le gestanti, di hydrobike, acquafitness, acquazumba e acquacombat.

21 Agosto 2014