il network

Venerdì 24 Maggio 2019

Altre notizie da questa sezione

in corso:

Blog


CREMA

Ambulanti abusivi, 'sì a vietare la vendita nei parcheggi'

Piace alla consigliera Zanibelli la proposta di Beretta

Ambulanti abusivi, 'sì a vietare la vendita nei parcheggi'

La consigliera Laura Zanibelli

CREMA - Vendita insistente, ma anche richieste di elemosina nel parcheggio accanto all’ospedale, degenerate in episodi di vere e proprie minacce e danneggiamenti delle vetture in sosta. La situazione, con protagonisti alcuni ambulanti di origine straniera, si trascina da tempo e il capogruppo di Forza Italia in consiglio comunale, Simone Beretta, ha suggerito la sua ricetta: «Vietare ogni forma di vendita nei posteggi pubblici».

Ciò, alla luce del fatto che molti dei ‘frequentatori abituali’ hanno una licenza per esercitare il commercio e non possono quindi essere allontanati. La proposta di Beretta, che si aggiunge a quella del capogruppo di Servire il cittadino Antonio Agazzi (creare un presidio fisso delle forze dell’ordine nel piazzale), ha incontrato subito consensi. Ad esprimersi positivamente sull’idea d’impedire la vendita nelle aree di sosta è la consigliera municipale Laura Zanibelli, del Nuovo Centrodestra: «Che l’accattonaggio non sia un reato è un dato di fatto. Ma penso che tanti si chiedano la provenienza della merce offerta con insistenza nei parcheggi. Ci sono spazi regolamentati per la vendita e la soluzione di Beretta mi sembra intelligente: può essere un modo per evitare episodi di molestie, nelle aree di sosta comunali». E aggiunge: «Troppo spesso la risposta è che la competenza è di altri, oppure che non si tratta di reati; ma gli strumenti per tamponare la situazioni ci sono...».

25 Agosto 2014