il network

Lunedì 20 Maggio 2019

Altre notizie da questa sezione

in corso:


CREMA

Botte alla convivente incinta

Ecuadoregno 21enne condannato a sei mesi di carcere

Botte alla convivente incinta

Una pattuglia dei Carabinieri

CREMA - Un ecuadoregno,  A.B. di 21 anni residente a Offanengo è stato condannato a sei mesi di reclusione per aver percosso la convivente e un conoscente. E' stata la donna, che aspetta un bambino, a chiamare i carabinieri. L'uomo, in evidente alterazione alcolica,  si è scagliato contro i militari colpendoli con calci e pugni. Immobilizzato a fatica, è stato infine arrestato e processato per direttissima questa mattina, lunedì 1 settembre. I due carabinieri hanno riportato lesioni giudicate guaribili in 10 e 6 giorni. 

01 Settembre 2014