il network

Domenica 24 Settembre 2017

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

Blog


Resi noti i dati del pagamento 2012 per la prima casa

Imu, è Crema il comune
su cui ha pesato di più

I città pagati 183 euro a testa. A Sergnano versati 'solo' 70 euro

Crema panoramica
Tutti guardano con invidia ai residenti di Sergnano, paese del Cremasco che paga, in media, l’Imu (Imposta municipale unica) più bassa: solo 70,85 euro. I più invidiosi sono gli abitanti di Crema che per la prima casa versano, a testa, 183,1 euro. I dati dei pagamenti divisi per le singole amministrazioni sono stati resi noti dal ministero dell’economia che evidenzia differenze sostanziali che non sono riconducibili solamente alle aliquote scelte ma sono anche indice del valore medio degli immobili, prima casa in particolare. Il divario di Sergnano rispetto agli altri comuni è netto: una media di 10 euro in meno perché al secondo posto c’è Agnadello dove gli abitanti, in media, hanno versato 80,89 euro poi il divario si riduce con i cittadini di 17 paesi che restano al di sotto della soglia dei 100 euro e quelli di 25 che la superano. Contano le dimensioni dei paesi, in testa in fatti c’è Crema seguita da Pandino e Offanengo, ma non solo visto che al quarto e quinto posto per soldi pagati ci sono i piccoli Casaletto di Sopra e Ticengo. Certo cifre modeste se paragonate al comune col prelievo più alto, a Portofino il versamento è stato di 1.030 euro per abitazione. Guarda l'ammontare dell'Imu in tutti i paesi del Cremasco

17 Febbraio 2013