il network

Domenica 19 Novembre 2017

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

Blog


Crema

'Nonsoloturisti', al via la XIII edizione

Racconti e immagini di scrittori viaggiatori

'Nonsoloturisti', al via la XIII edizione
Crema - Sala Alessandrini
Ingresso libero
Torna la rassegna ‘Nonsoloturisti’, unica iniziativa, a livello provinciale,  dedicata ai racconti e alle immagini di viaggiatori. Il programma prevede quattro serate curate da Andreina Castellazzi e Silvia Zangrandi. 

Giornata omaggio a Tiziano Terzani

Incontri nelle scuole con Greenpeace
Cambiare comportamenti, proteggere l’ambiente, promuovere la Pace.

 

Martedì 11 marzo - ore 21, Sala Alessandrini, via Matilde di Canossa, Crema

DONNE REPORTER IN CINA

con Renata Pisu e Lucia Vastano
Mostra fotografica “Sguardi di donne nel mondo” di Andreina Castellazzi


Ospiti della serata saranno Renata Pisu e Lucia Vastano intervistate da Lauro Sangaletti. Insieme ci daranno testimonianza del cambiamento della Cina in questi ultimi 30 anni. Renata Pisu non è una semplice giornalista inviata da un giornale all'estero; è soprattutto una profonda conoscitrice della lingua, dei costumi e della cultura cinese. Presenterà il libro Né dio né legge, frase utilizzata dal sinologo francese Marcel Granet per definire lo spirito dei costumi cinesi, importante per capire la Cina. Il libro racconta storie del passato e del presente da parte di chi la Cina l'ha vissuta e l'ha compresa fino in fondo: dai missionari gesuiti alle grandi rivolte dell'Ottocento, dai tentativi di modernizzazione del paese attuati alla fine del XIX secolo alla nascita della prima Repubblica, dal dichiarato ateismo di Mao all'attuale rinascita di un sentimento religioso popolare che unisce confucianesimo, taoismo e buddhismo. Ma soprattutto racconta di come un popolo con una storia millenaria sia riuscito – nel bene e nel male – a creare una cultura unica, un "caos armonioso" (come ci ricorda il sottotitolo) in cui non esiste né un unico dio né una sola legge.

Renata Pisu, sinologa, giornalista e scrittrice, è stata corrispondente de "La Stampa" da Tokyo dal 1984 al 1989 e dal 1990 è stata inviato di "la Repubblica" in Cina ed altre nazioni asiatiche. Ha vinto numerosi premi e riconoscimenti sia per la sua attività di giornalista che per quella di scrittrice e traduttrice. Tra le tante pubblicazioni, ricordiamo: La via della Cina (Sperling & Kupfer, 1999), Oriente Express. Storia dall'Asia (Sperling & Kupfer, 2002), Cina. Il drago rampante (Sperling & Kupfer, 2007), Mille anni a Pechino. Storia e storie di una capitale (Sperling & Kupfer, 2008).

Lucia Vastano, giornalista di guerra e autrice di reportage da diversi paesi, tra cui la Cina, ci darà il suo personale punto di vista su questa terra affascinante e lontana. Lucia Vastano, giornalista professionista dal 1982, collabora con testate italiane e statunitensi. Come inviata ha seguito le guerre in Libano, Angola, Salvador, Cambogia, nel Golfo e in Iraq, nei Balcani, in Albania, Afghanistan e Kashmir. È autrice di reportage da vari paesi africani, dalla Cina, dall’India, dagli stati islamici dell’Asia Centrale e dall’America. Ha vinto numerosi premi giornalistici tra cui, nel 2005, il prestigioso Premio Saint Vincent, e il premio Unesco 2003 «Comunicare i diritti umani» riservato agli inviati di guerra. Ha pubblicato, tra gli altri, Tutta un’altra musica in casa Buz. Storia di una ragazza afghana (2005), vincitore di diversi premi letterari, e Un cammelliere a Manhattan (2008) e nel 2013 Una magnifica felicità imperfetta (Salani).


Martedì 15 aprile - ore 21, Sala Alessandrini, via Matilde di Canossa, Crema

SANA’A E LA NOTTE

con Elena Dak


Elena Dak, intervistata da Mara Zanotti, presenterà il suo ultimo libro Sana’a e la notte (Orizzonti, 2012). Con una scrittura lieve e incisiva insieme, l’autrice ci restituisce visioni di sogno, in cui galleggiano particolari che hanno la forza espressiva di fotogrammi e sono suoni, luci, odori che, senza che il lettore se ne accorga, affrescano i paesaggi che ognuno di noi si porta dentro: paesaggi dell’anima con cui ci siamo nutriti, paesaggi urbani in dialogo con la natura, paesaggi della letteratura su cui ci siamo formati. È una scrittura accogliente, prerogativa di uno sguardo femminile ma è, soprattutto, una scrittura che riesce ad interrogare profondamente il nostro modo di stare nel mondo, di metterlo in discussione, di testarne la validità per poter poi riconciliarci serenamente con la nostra finitezza.

Elena Dak da anni viaggia per lavoro e per passione. I suoi interessi etno-antropologici, e in particolare l’interesse per il nomadismo, l’hanno spinta ad approfondire l’argomento a livello teorico presso la Facoltà di Lettere e Filosofia presso l’università Ca’ Foscari di Venezia e concretamente con l’esperienza vissuta tra i Tuareg dell’Air che ha dato vita al libro La carovana del sale (Vivalda, 2007).


Martedì 13 maggio - ore 21, Sala Alessandrini, via Matilde di Canossa, Crema

LEM. VIAGGIO INIZIATICO DI UN PICCOLA BUDDHA

con Laura Leonelli
Mostra fotografica “Bambini monaci birmani” di Andreina Castellazzi



La rassegna Nonsoloturisti si chiude martedì 13 maggio. Alle ore 21 presso la Sala Alessandrini di Crema Laura Leonelli, intervistata da Lauro
Sangaletti, ci parlerà del suo ultimo libro, un lungo reportage sulla comunità buddista di Luang Prabang. Dopo quattro anni di lavoro Leonelli è riuscita a pubblicare Lem. Viaggio iniziatico di un piccolo Buddha (Contrasto, 2012) di cui ha curato non solo i testi ma anche le foto. Ci racconta di uno dei paesi più belli e meno conosciuti d’Oriente, il Laos, attraverso l’esperienza di Lem che lascia la sua famiglia e diventerà novizio a Luang Prabang, la città santa del buddismo Theravada. Ad accompagnarlo in questo viaggio di distacco dal suo mondo e dai suoi affetti ci saranno due donne: sua madre e l’autrice di questo libro. Insieme a lui entreranno nelle celle dei monaci, dormiranno nell’oscurità dei templi, cammineranno in silenzio nel cuore della foresta. Un viaggio iniziatico che ha come sfondo il paesaggio laotiano in attesa delle piogge di Aprile che gonfieranno le acque del Mekong e faranno scintillare i tetti d’oro delle pagode.

Laura Leonelli, giornalista, scrive per la Domenica di Il Sole 24 Ore e Panorama Travel. Ha pubblicato, tra gli altri, Siberia per due. Madre e figlia lungo lo Enisej (Feltrinelli), ha curato il volume Immagina. I grandi fotografi di Epoca raccontano il mondo (Leonardo Arte) e il volume Grandi Fotografi (Contrasto). 

07 Maggio 2014