il network

Domenica 17 Dicembre 2017

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

Blog


ROMANENGO

Spaccio di droga, arrestato 28enne del paese

Il giovane risulta legato al clan dei Maiolo Agiva a Milano gestendo un giro di pusher

Una pattuglia dei carabinieri
C’è un 28enne di Romanengo tra gli arrestati dai carabinieri nell’ambito di una maxi operazione nei confronti di un gruppo dedito al traffico ed alla detenzione di sostanze stupefacenti, scattata stamani in varie province lombarde, a Pescara e Reggio Calabria. Il giovane è stato arrestato con l’accusa di spaccio, ma non di associazione mafiosa. Risulta legato al clan dei Maiolo che controlla il mercato della droga in varie province della regione. Secondo gli inquirenti si riforniva di notevoli quantità di stupefacenti, migliaia di pastiglie e centinaia di grammi di cocaina, per poi dedicarsi allo spaccio in grande stile a Milano, gestendo una rete di medi e piccoli pusher, quasi tutti extracomunitari. Lattività di indagine, coordinata dalla Direzione nazionale antimafia di Milano, si inquadra nelloperazione ‘Infinito’. I fatti che riguardano il giovane cremasco risalgono a sei-sette anni fa.

12 Marzo 2013