il network

Mercoledì 26 Luglio 2017

Altre notizie da questa sezione

Blog


PANDINO

Via Umberto in bilico: area pedonale o plateatico recintato

Commercianti incerti, mentre in Comune è polemica tra maggioranza e opposizioni

Via Umberto I cuore del centro storico di Pandino
PANDINO — O trasformare via Umberto in area pedonale, o delimitare il plateatico dei locali con paletti removibili e catenelle d'acciaio. Il Comune vuole mettere ordine nei dehors dei bar del centro e far rispettare il codice della strada. Ma non mancano le polemiche, con diverse prese di posizione all'interno degli schieramenti politici.  "La modifica al regolamento l’apportiamo per venire incontro alle esigenze degli esercenti — spiega l’assessore al commercio Alessio Marazzi —. L'anno scorso abbiamo presentato un regolamento che obbligava, per strade non chiuse al traffico, ad ‘identificare’ i tavolini esterni con spazi chiusi attraverso strutture fisse, come quelle che si vedono a Milano. Dopo le prime valutazioni sul campo e ascoltando i diretti interessati, che lamentavano l’incidenza che avrebbero avuto i costi, abbiamo valutato delle proposte confrontandoci con i vigili e l’ufficio tecnico". “Forse il Comune non parla la stessa lingua dei commercianti, perché mi risulta che in molti non siano comunque d’accordo”, ha spiegato la capogruppo della lista di opposizione Nuovi orizzonti Francesca Sau. "Le imposizioni dell'amministrazione sono deleterie — accusa il capogruppo di minoranza della Lega Massimo Labò —, perché appesantiscono le spese dei commercianti che saranno costretti a rinunciare ai dehors. C’è stata una nuova riunione con i commercianti e l’assessore, ma molti esercventi hanno abbandonato l'incontro scocciati per l’ostinazione di questa maggioranza".

13 Marzo 2013