il network

Mercoledì 24 Maggio 2017

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

Blog


CREMA. Il consigliere Pdl contro i vertici della società

Beretta: "In Scs troppi clientelismi"

"Gli utili servono per tagliare la tariffa rifiuti del 15%, non per pagare gli impiegati"

Simone Beretta, consigliere comunale di minoranza del Pdl

Simone Beretta, cojnsigliere di minoranza del Pdl, all'attacco del "sistema clientelare che da anni si mette in atto all'interno di Scs gestioni e che comporta spese tali che vanno a discapito della possibilità di utilizzare gli utili per ridurre del 15% la tariffa rifiuti a carico dei cittadini di Crema". Un durissimo intervento per replciare alla lettera dei 90 dipendenti della società partecipata dal Comune. Una missiva gli chiedeva conto del suo intervento nell’ultimo consiglio comunale in cui invitava ad una riduzione della tariffa dei rifiuti a carico dei cittadini, anche attraverso una ristrutturazione della società.  "Ci piacerebbe sapere in virtù di quali valutazioni tecniche — avevano scritto i firmatari — Beretta basi le sue affermazioni. Quali conoscenze ha della nostra organizzazione? Quali ‘prove’ può portare a sostegno della sua tesi? Quante aziende del settore ha fin qui gestito e con quali risultati?". Beretta risponde "Non è in discussione — prosegue — il lavoro dei dipendenti per la raccolta rifiuti. Anzi, andrebbero premiati per i buoni risultati della differenziata. Piuttosto, ritengo che si sia ecceduto in assunzioni di ‘maestranze impiegatizie’. Non chiedo licenziamenti, ma qualcuno non l’avrei preso. Ad esempio a cosa serve un addetto stampa, dipendente della società, per raccontare che Scs funziona. Se mai dovrebbero essere i cittadini a giudicare. E' facile parlare, come fa il presidente Bruno Garatti, che si vanta di ottimi risultati di esercizio. Sarebbero capaci tutti in regime di monopolio. Si potrebbe, a questo punto, almeno evitare di assumere nuovo personale quando qualcuno va in pensione. Una soluzione che attuano tutte le aziende in un periodo di crisi. Scs Gestioni ha 117 dipendenti sulle strade, e questi vanno bene, e 24 impiegatizi, eccessivi per le necessità, tra cui i dirigenti. Non comprendo i costosi service per sanare le troppe assunzioni. Noi stiamo pagando salatamente un service che ha riutilizzato in parte dipendenti trasferiti da Scs Gestioni a Lgh. Si tratta di 10 soggetti che costano oltre 800.000 euro annui, più di 80.000 euro mediamente a persona, oltre 6.500 euro al mese".

CLICCA QUI PER LEGGERE L'INTERVENTO INTEGRALE DI BERETTA

15 Marzo 2013