il network

Giovedì 14 Dicembre 2017

Altre notizie da questa sezione

Blog


SPINO D'ADDA. Lodigiano nei guai, fermato dai carabinieri

"Ho venduto casa", ma in tasca ha 24mila euro scippati

Un posto di blocco dell' Arma

SPINO D'ADDA - Aveva 24mila euro in contanti in tasca, parte di uno scippo da record, oltre 100mila euro, messo a segno nel Milanese. E' sospettato di aver avuto un ruolo nello 'strappo' da primato, un pregiudicato del Lodigiano fermato dai carabinieri del nucleo radiomobile di Crema nei giorni scorsi, alle porte dell’abitato. "Ho venduto casa...", ha provato a giustificarsi il 38enne. Ma le indagini hanno ben presto smentito la sua versione.  L’uomo, nei giorni successivi, è stato coinvolto in un’indagine antidroga condotta dai carabinieri di Paullo (Milano). Gli investigatori gli hanno trovato altri 70mila euro in contanti. Nel frattempo, i carabinieri di Crema avevano già acquisito informazioni sugli assegni trovati, assieme alle banconote, addosso al 38enne. Scoprendo che erano riconducibili ad una imprenditrice 70enne del Milanese. La donna era stata scippata della borsa da un giovane in motorino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

20 Marzo 2013