il network

Martedì 27 Giugno 2017

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

Blog


VAIANO CREMASCO

Indennità ai dipendenti per 12.000 euro

Maneggio valori, disagio e turni, ecco i lavoratori risarciti

Il municipio di Vaiano Cremasco

VAIANO CREMASCO — Via libera dal Comune al pagamento delle indennità 2012 dei dipendenti, stilate in base ai contratti in essere e rese note in ottemperanza alla legge sulle trasparenza delle pubbliche amministrazioni. Complessivamente l’amministrazione spende 12.340 euro, di cui 9.281,30 devono ancora essere versati al personale amministrativo. Entrando nel dettaglio a Benedetto Alchieri vanno 354 euro di indennità di rischio, ad Angela Bombelli 399,90 per maneggio valori. Lo stesso Alchieri percepisce anche 454,52 euro come indennità di disagio.

Ci sono poi i ‘premi’ ai responsabili di procedimento dell’amministrazione che ammontano a 8.072 euro complessivi, di cui 428,39 a carico del Comune di Monte Cremasco, in quanto alcuni dipendenti hanno lavorato all’interno di convenzioni ed iniziative comuni alle due amministrazioni locali. Si tratta di progetti e impegni di lavoro che hanno avuto durata annuale o per periodi di minore entità. A Silvia Bassi spettano 1.285,16 euro, ad Angela Bombelli 1.292,38 euro, Giovanna Fusari porta a casa 1.277,94 euro, Davide Borghi 1.000 euro, Giovanni Luca Cremonesi 1.300 euro, Paolo Molaschi 1.000 euro, Elena Pozzi 917,40. Il compenso per le indennità di turno che viene versato a Davide Borghi ammonta a 1.369,11 euro, mentre a Silvana Mazzantini vanno 1.500,74 euro.  

20 Marzo 2013