il network

Domenica 26 Marzo 2017

Altre notizie da questa sezione

Blog


CAPRALBA. Il corteo fermato a pochi metri dall'allevamento Mi-Fo

"Stop ai visoni in gabbia"

In 200 alla manifestazione di protesta degli animalisti

Un momento del corteo degli animalisti
CAPRALBA - Manifestazione di protesta contro gli allevamenti di visoni oggi all'ora di pranzo. Circa 200 persone si sono radunate per far sentire la propria voce, rivolta, in particolare, contro il Mi-Fo. Si tratta di uno dei maggiori allevamenti italiani di questi animali che ha sede proprio a Capralba. Il proprietario Giovanni Boccù è il presidente dell’Aiav, l’Associazione italiana allevatori di visoni. Numerosi i partecipanti arrivati dall'Alto cremasco e dal resto del territorio. La pioggia ha costretto ad accorciare il percorso previsto. Il corteo è comunque arrivato davanti al Mi-Fo. E' stato fermato circa 200 metri prima dalle forze dell'ordine. Dopo una mediazione, una quindicina di manifestanti è stata fatta passare. A pochi metri dal cancello dell'allevamento questi delegati hanno esposto lettere a formare la frase “Chiudiamo questi lager”.  

24 Marzo 2013

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000