il network

Sabato 24 Giugno 2017

Altre notizie da questa sezione

Blog


Crema. La zona, tra via Bramante e Santa Maria, è abbandonata da anni

Pierina, operazione rilancio
In arrivo oasi verde con laghetto

Progetto dell'assessore Bergamaschi, obiettivo finale la trasformazione dell'area in polo sportivo-ricreativo

L'area della Pierina che diverrà oasi verde attrezzata
Subito la creazione di un’area verde curata, con tanto di laghetto, per riportare la gente là dove non va più da anni. Poi, con modi e tempi decisamente più impegnativi, il rilancio complessivo dell’area per trasformarla nel più ampio polo sportivo e ricreativo di Crema. Futuro a due velocità per la Pierina, fetta di città compresa tra via Bramante e il quartiere di Santa Maria. «Abbiamo intrapreso una serie di contatti con persone potenzialmente interessate a rilanciarla — spiega l’assessore ai Lavori Pubblici Fabio Bergamaschi —, sia a livello di gestione unitaria dell’area sia a livello di gestione di singoli spazi al suo interno». La fase uno riguarderà la gestione del parco, con la creazione di un’oasi verde e il rilancio del laghetto al suo interno. Più impegnativa, invece, la fase due: «A livello complessivo immaginiamo la Pierina come una grande area a destinazione ricreativo-sportiva. Molte realtà si sono già dette disponibili ad insediarvisi, ma è un lavoro complesso e gravoso».
Approfondimenti sull’edizione cartacea del quotidiano La Provincia in edicola giovedì 4 aprile

03 Aprile 2013