il network

Lunedì 15 Ottobre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


Crema L'episodio è avvenuto mercoledì mattina in centro

Raggiro ai danni di un'anziana, due finti poliziotti fuggono con oro e gioielli

Si sono introdotti nell'abitazione con la scusa di dover controllare le bollette del gas

Il commissariato di polizia di Crema
Hanno mostrato un finto tesserino della polizia per introdursi nella sua abitazione con la scusa di controllare le bollette del gas. Con questo espediente, due italiani di circa 50 anni di età, hanno raggirato un'anziana 80enne che vive in centro rubandole una collanina e un anello in oro. E' accaduto ieri mattina, verso le undici.  I malviventi, una volta entrati in casa, hanno iniziato a controllare le bollette ed hanno chiesto alla donna se avesse dell'oro: "Dobbiamo verificare che non sia falso" hanno spiegato i due. Hanno frugato in vari cassetti e si sono messi in tasca collanina e anello. Poi hanno finto di ultimare i controlli alle bollette e si sono allontanati. L'anziana, accortasi subito della mancanza dei gioielli, ha anche scoperto che i due avevano frugato nella camera da letto, ma senza rubare altri oggetti di valore. Non ha potuto far altro che sporgere denuncia presso il commissariato di Crema.

11 Aprile 2013