il network

Sabato 25 Maggio 2019

Altre notizie da questa sezione

in corso:

Blog


Crema. Terminata entro la fine dell'anno, costerà 398mila euro

Via Colombo si fa in due per accontentare tutti

Il progetto approvato dalla giunta: percorsi divisi per residenti e mezzi di Scs Gestioni. Realizzata anche una ciclabile

Tanti i mezzi pesanti che percorrono via Colombo

Due strade in una. E’ la soluzione trovata dall’amministrazione comunale per risolvere i problemi di via Colombo e mettere tutti d’accordo: residenti da una parte e Scs Gestioni dall’altra, che ha la necessità di raggiungere con i suoi camion l’impianto chimico-fisico ubicato al termine della via. Il progetto di riqualificazione è stato approvato in giunta lunedì scorso: 398mila euro di costo a carico della società pubblica per mitigazione e compensazione ambientale.

Tempi certi non ne sono stati dati, ma la previsione è di terminare l'opera entro la fine anno: una via divisa in due da una barriera verde. Un filare d’alberi con tutta probabilità o una siepe: è questo l’unico dettaglio che manca.

Da una parte gli automezzi diretti all’impianto chimico-fisico e alla piazzola ecologica in genere, dall’altra i residenti di via Colombo. Verranno mantenuti gli attuali parcheggi in linea e in più verrà realizzata una pista pedo ciclabile che - correndo nella parte riservata a chi in via Colombo ci abita - arriverà fino al termine della strada.

Il progetto è stato seguito dall’assessore Giorgio Schiavini, che ritiene la soluzione “un giusto equilibrio” ed è anche la condizione per consentire di far funzionare a pieno regime l’impianto chimico-fisico. Ai residenti, infatti, era sempre stato assicurato che prima di far partire l’impianto — con tutti gli annessi — si sarebbe trovata una soluzione.  

03 Maggio 2013