il network

Martedì 24 Aprile 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


Pandino. Sarà l'unica ragazza cremasca

Rebecca Corini al gran ballo delle debuttanti

La 18enne studentessa della IV Scienze sociali del Racchetti vivrà sabato la sua magica serata

Rebecca Corini frequenta la IV Scienze sociali del Racchetti
PANDINO - E' l'unica ragazza cremasca che parteciperà al gran ballo delle debuttanti 2013. Rebecca Corini, che vive nel borgo con la mamma Alessandra Bini e la sorella Margherita, di due anni più giovane, sarà tra le neo 18enni protagoniste della serata di gala che si terrà sabato. Continua così una traidizione locale resa possibile dalla Pro loco e dall'impegno di Gabriella Drocco che, negli anni scorsi, ha già portato diverse ragazze cremasche a vivere la magia del debutto in società. Inedita la location di quest'anno, che sostituisce la tradizionale sede della scuola militare Teulliè a Milano: il ballo si terrà a villa Castelbarco a Vaprio d'Adda. Questo il programma della serata: dalle 19 alle 20.15 l'aperitivo, poi il ballo delle debuttanti insieme ai cadetti della scuola militare e, dalle 21,30 alle 23,30 la cena di gala. Poi l'intrattenimento musicale, il brindisi, l'ammaina drappella e il silenzio. "Ho scelto di vivere questa esperienza dopo che me ne aveva parlato la vice presidente della Pro loco Elena Moretti - racconta Rebecca -. Nelle scorse settimane sono stata alla scuola militare Teuliè, per le prove e per conoscere il cadetto che mi accompagnerà al ballo. L'abito è già pronto, è un vestito da sposa, confezionato su misura dall'atelier Arrigoni. Con me ci saranno mia mamma e mia sorella, Saremo alla villa nel pomeriggio, mentre le responsabili della Pro loco ci raggiungeranno più tardi".  "Rebecca - racconta la Drocco - pur essendo una ragazza timida, è nel contempo una giovane d’acciaio e non le mancano sorrisi dolcissimi. E' anche molto brava a scuola. Sabato il suo accompagnatore sarà il cadetto capo corso. Dunque la coppia avrà un ruolo preminente all'interno del ballo".  

08 Maggio 2013