il network

Lunedì 23 Luglio 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


Crema. Polemiche in consiglio comunale

Il Pdl contro il sindaco: "Cambi mestiere"

Per l'opposizione il bilancio di previsione è inadeguato alla situazione

Gli esponenti del Pdl presenti alla conferenza stampa

“Il sindaco Stefania Bonaldi pensi alla città e non alle società partecipate che non interessano a nessuno, altrimenti cambi mestiere”. E’, questa, la premessa alla ‘lettura’ del bilancio di previsione fatta ieri dal Pdl, che l’ha bollato senz’anima, senza strategia e senza coraggio. Il coraggio, ad esempio, di tagliare le spese per museo e biblioteca, di ritoccare le tariffe dei servizi alle persone, di mettere in cantiere il futuro di Crema. “Sono quelli - è stato sottolineato - che non vogliono mai cambiare nè provare strategie diverse per la gestione dei servizi, la gestione del patrimonio o la sua alienazione”.

Conferenza stampa convocata nella sede dell’Ancorotti Cosmetics, zona ex Olivetti. Presenti il padrone di casa e consigliere comunale del Pdl Renato Ancorotti, i ‘colleghi’ Laura Zanibelli e Simone Beretta, il coordinatore comunale del Pdl Enzo Bettinelli e Giovanni Palumbo. L'affondo: “Questo è il bilancio di una giunta completamente inadatta ad affrontare una situazione difficile come l'attuale”. Subito dopo le sinogle voci: Irpef. Per il Pdl “viene aumentata senza nessun criterio di equità penalizzando le fasce più deboli. Se il bilancio verrà approvato, già si può immaginare una minor previsione di entrata e quindi una non copertura di spesa anche per questa voce”.  

14 Giugno 2013