il network

Domenica 18 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


Crema Con il solo voto favorevole della maggioranza

Ok al bilancio, rincari per Irpef e Imu su seconda casa, banche e sale slot

Consiglio comunale fiume ieri sera Rientrati gli emendamenti di Sel

Il consiglio comunale di ieri
Via libera al bilancio di previsione 2013, approvato dalla sola maggioranza ieri sera alle 19,20, al termine di cinque ore di seduta nell’aula degli Ostaggi. Da questa mattina, l’addizionale Irpef comunale viene pertanto incrementata dallo 0,5 allo 0,8%, ma con un’esenzione per i redditi al di sotto dei 15mila euro. In vigore anche l’inasprimento dell’aliquota Imu sulle seconde case, che passa dallo 0,9 allo 0,98%, sino a toccare l’1,06 per le banche e le sale-slot. La maggioranza ha votato compattamente per il sì, totalizzando 15 suffragi; l’opposizione si è espressa all’unanimità per il no. Sel ha ritirato l’unico emendamento avanzato dalla coalizione che sostiene la giunta. A disinnescare la temuta incrinatura delle forze d’appoggio ha provveduto il sindaco Stefania Bonaldi, analizzando uno ad uno gli emendamenti proposti. Giunta al documento numero 8, ossia la proposta di Sel d’incrementare di 100mila euro la dote a favore del sociale e di 24.370 euro le politiche occupazionali, recuperando i fondi dai trasferimenti a museo, fondazione San Domenico ed ufficio tecnico, l’apertura di Stefania Bonaldi è apparsa evidente: "L’emendamento di Emanuele Coti Zelati tocca il cuore di tutte le urgenze, innescate da questa interminabile crisi — la premessa —. Resta il fatto che l’obiettivo indicato, ossia dotare il fondo sociale di ulteriori 100mila euro rispetto all’attuale stanziamento, non può essere ignorato. La sensibilità di questa amministrazione non ci consente di soprassedere, pure con la fatica che questo richiede e che ci spinge ad assumere oggi un impegno politico e morale: giungere alla variazione, correlata agli equilibri di bilancio, con una proposta di stanziamento aggiuntivo al fondo delle politiche sociali di 100mila euro".

21 Giugno 2013