il network

Giovedì 20 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


Crema Ieri notte lungo il fiume Serio

Ventenne minaccia il suicidio fermato dalla polizia

Il ragazzo ha opposto resistenza agli agenti Condannato a cinque mesi, pena sospesa

Il fiume Serio

Ieri notte un giovane 20enne di Crema con problemi psichici si è allontanato da casa, come aveva già fatto altre volte minacciando di suicidarsi. In passato il padre era sempre riuscito a fermarlo, questa volta il ragazzo è scappato e il genitore non ha potuto far altro che chiamare il 113. Gli agenti del commissariato hanno trovato il 20enne lungo il fiume Serio, nella zona del depuratore. Hanno cercato di dissuaderlo dal mettere in atto i propri intenti suicidi, ma lui ha reagito aggredendoli. E' stato denunciato per violenza a pubblico ufficiale, accusa di cui ha dovuto rispondere oggi davanti al giudice del tribunale cittadino Maria Stella Leone. E' stato condannato a cinque mesi di reclusione, pena sospesa, e invitato a sottoporsi ad una visita psichiatrica.

22 Giugno 2013