il network

Giovedì 13 Dicembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


Crema. Da risolvere la difficile situazione del Cre

Stalloni, la ricetta del rilancio

Il sindaco Stefania Bonaldi in visita all'area per studiare un piano di valorizzazione da proporre in Regione

L'attività del Cre

Togliere il Centro di Riabilitazione Equestre dai container entro settembre trasferendolo in quella che fu la sua prima sede all’interno degli Stalloni, pianificare il rilancio dell’intera struttura di via Verdi che vorrebbe trasformarla in una ‘casa’ delle associazioni e delle realtà locali a vocazione sociale. Queste le richieste che il sindaco Stefania Bonaldi presenterà martedì prossimo per gli Stalloni a Regione ed Ersaf (l’ente che gestisce l’area) i cui vertici sono attesi in città per un summit che si annuncia decisivo.

In vista del faccia a faccia di settimana prossima il sindaco si è scomodato ieri mattina in una lunga visita alla struttura di via Verdi. Al sopralluogo era stato invitato l’intero consiglio comunale: un modo per fare squadra, numericamente e politicamente, in vista di quello che si annuncia un vero e proprio braccio di ferro con la regione Lombardia. All’invito del sindaco, in realtà, non hanno risposto in molti: oltre a Bonaldi c’erano il presidente del consiglio comunale Matteo Piloni e il consigliere Sebastiano Guerini. Sul posto li ha accolti Agostino Savoldi, membro storico del Cre, che ha aggiornato gli ‘ospiti’ sulla situazione in cui versa oggi il centro. Situazione parecchio difficile: fatta evacuare dalla sua sede ad inizio marzo per il rischio di crolli strutturali, la realtà assistenziale sta operando da allora in tre container fatti sistemare in giardino da Ersaf.

24 Giugno 2013