il network

Domenica 24 Giugno 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMA

La piscina in mano ai privati

Ci sarebbe già una società privata pronta a subentrare a Scs Servizi locali

Il centro natatorio di Crema
Si va verso la gestione da parte di una società privata della piscina comunale di via Indipendenza. L’iter per il passaggio di consegne dovrà transitare attraverso il consiglio comunale e un regolare bando pubblico. Ad assicurarlo è il sindaco Stefania Bonaldi, che risponde indirettamente alle voci circolanti in città, secondo le quali ci sarebbe già una società pronta a subentrare a Scs Servizi Locali nella conduzione dell’impianto sportivo di via Indipendenza. Qualcuno ha ipotizzato si tratti di una società bresciana che gestisce già altri centri natatori in regione. "Stiamo lavorando ad una proposta di cambio di gestione del centro natatorio comunale — spiega il primo cittadino — che arriverà in consiglio comunale a settembre. La convenzione in atto tra Comune e Scs, che scadrà nel 2025, non prevede la subconcessione, ragion per cui Scs non può affidare a terzi la gestione del centro natatorio".

04 Luglio 2013