il network

Sabato 22 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


Crema. Partirà a novembre, hanno aderito sei comuni del Cremasco

Neonati, basta un clic
per anagrafe e pediatra

All'ospedale Maggiore arriva 'Icaro', progetto che agevola la vita dei neogenitori nello svolgimento delle pratiche burocratiche

L'ospedale Maggiore di Crema

L'ospedale di Crema

Registrazione all’anagrafe, ottenimento del codice fiscale e scelta del pediatra tutto in pochi minuti, con un semplice clic, direttamente dal reparto di ostetricia. La vita sarà più facile, d’ora in avanti, per i neonati e soprattutto per i loro genitori. Merito di ‘Icaro’, progetto nato a Milano nel 2009, diffusosi pian piano a livello regionale e pronto adesso a sbarcare all’ospedale Maggiore di Crema. I genitori sbrigheranno tutte le pratiche direttamente in ospedale, assistiti da un operatore e da un sistema informatico che trasmetterà tutte le informazioni del caso ai vari uffici amministrativi. Una pacchia di cui potranno presto godere i neogenitori residenti a Crema, Bagnolo Cremasco, Capralba, Montodine, Moscazzano, Ripalta Cremasca e Soresina: questi i Comuni che lunedì pomeriggio hanno firmato l’adesione al servizio, impegnandosi a pagare un canone annuale per estendere l’opportunità ai propri cittadini. Opportunità che dovrebbe entrare in funzione il prossimo novembre, come è stato spiegato agli amministratori locali da Consorzio.it (che gestirà tecnicamente il servizio) in accordo con i partner del progetto, dalla Regione all’Asl, oltre naturalmente all’azienda ospedaliera.

09 Luglio 2013