il network

Giovedì 26 Aprile 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


Cremasco. Fenomeno in crescita

La Paullese diventa una discarica a cielo aperto

Rifiuti abbandonati lungo le strade di servizio o nelle piazzole di sosta

Immondizia in una piazzola di sosta della Paullese

Le strade di servizio alla Paullese raddoppiata, ma anche la stessa ex statale, trasformate in discarica a cielo aperto. Un esempio è chiaramente visibile nel tratto di viabilità secondaria che collega Monte Cremasco a Dovera e corre proprio a fianco della superstrada. Nel punto in cui l’arteria compie una doppia curva, in prossimità di un’area al momento dismessa, sono stati abbandonati sacchi di immondizia e rifiuti di ogni genere. Il mucchio è piuttosto voluminoso e si vede bene anche viaggiando sulla Paullese in direzione di Crema.

Sulla superstrada, invece, i punti critici sono rappresentati dalle piazzole di emergenza. Aree di fermata per le auto che ben si prestano all’abbandono dei rifiuti. Poco dopo il cavalcavia di Vaiano Cremasco in direzione Crema sono stati scaricati di recente sacchi di rifiuti. Sono anche presenti vetri rotti. Tutta la sporcizia che viene abbandonata rischia di finire nei campi e nei terreni incolti adiacenti, oppure nei corsi d’acqua: un danno per gli agricoltori della zona.

13 Luglio 2013