il network

Giovedì 26 Aprile 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


Crema. Ci lavoreranno infermieri, assistenti sociali e sanitari

Infermieri a Santo Stefano
Presentato l'ambulatorio

Il nuovo servizio, garantito dal Comune e dal Consorzio Arcobaleno grazie ad un finanziamento della Regione, è stato illustrato ai residenti

Il quartiere di Santo Stefano
Visite, punture e misurazioni varie, ma anche percorsi assistenziali per gli anziani e uno sportello ascolto per le famiglie in difficoltà. E’ un progetto socio-sanitario dalle molteplici potenzialità quello inaugurato a Santo Stefano da una settimana e che mercoledì sera, nella piazza della frazione, è stato presentato nel dettaglio ai residenti. Sostanzialmente si tratta di un ambulatorio infermieristico, che già di per sé è un’ottima notizia per un quartiere che, esattamente da un anno, non poteva più contare sulla presenza di un medico di base. Nei mesi scorsi il Comune aveva fatto diversi tentativi per convincere un nuovo medico a trasferirsi nella frazione e restituire ai cittadini un servizio fondamentale, soprattutto per un quartiere come Santo Stefano dove gli anziani sono numerosa. Ma non c’era stato niente da fare: nessun camice bianco si era detto disponibile. La soluzione l’ha offerta così un innovativo progetto che il Comune ha sposato insieme al Consorzio Arcobaleno grazie ad un finanziamento della Regione: avviato per la prima volta in città proprio a Santo Stefano (ma potrebbe essere presto replicato in altre zone), prevedrà due giorni di ambulatorio alla settimana, il martedì e il venerdì dalle 9 alle 11. Vi lavoreranno un infermiere, un assistente sanitario e un assistente sociale, che offriranno sia prestazioni infermieristiche sia un servizio di supporto e di ascolto della cittadinanza.

25 Luglio 2013