il network

Domenica 21 Aprile 2019

Altre notizie da questa sezione


CREMASCO

Pioggia di euro per le materne private

La Regione ha stanziato 113.000 euro per venti istituti parificati di Crema e del Cremasco

I bambini dell'asilo Gamondi di Pandino, una delle scuole materne paritarie a cui vanno i contributi regionali
Arrivano dalla Regione oltre 113mila euro per venti scuole materne del Cremasco. Stanziamenti che fanno riferimento alla legge regionale 19/2007 che riguarda l'assegnazione dei contributi regionali a sostegno delle scuole dell’infanzia non statali e non comunali. I finanziamenti fanno riferimento all’anno scolastico 2012/2013. Questo l'elenco completo degli asili che riceveranno il contributo: scuola materna Canossa di Capergnanica 4.406 euro, scuola dell'infanzia Assandri di Capralba 5.945 euro; asilo infantile di Credera Rubbiano 4.406 euro; asilo infantile di Ombriano 5.945 euro; scuola dell'infanzia Canossa di Crema 5.945 euro; scuola dell'infanzia Paola di Rosa di Crema 5.945 euro; scuola materna Pio Ricordo di Crema 4.406 euro; scuola materna San Bernardino di Crema 4.406 euro; scuola materna Buon Pastore di Crema 7.308 euro; scuola materna Bonilli di Dovera 4.406 euro; scuola materna Accinasio di Dovera 4.406 euro; asilo infanile Benvenuti di Montodine 5.945 euro; asilo infantile Regina Elena di Offanengo 7.683 euro; scuola dell'infanzia parrocchiale di Palazzo Pignano 4.406 euro; Fondazione asilo Calleri Gamondi di Pandino 7.683 euro; scuola dell'infanzia  di Bolzone di Ripalta Cremasca 3.863 euro; scuola materna Margherita di Savoia di Ripalta Cremasca 4.406 euro; Fondazione asilo infantile di Rivolta d'Adda 9.502 euro; asilo infantile di Sergnano 7.038 euro; scuola materna di Trescore Cremasco 5.945 euro.

29 Luglio 2013