il network

Venerdì 22 Giugno 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMASCO

Pioggia di euro per le materne private

La Regione ha stanziato 113.000 euro per venti istituti parificati di Crema e del Cremasco

I bambini dell'asilo Gamondi di Pandino, una delle scuole materne paritarie a cui vanno i contributi regionali
Arrivano dalla Regione oltre 113mila euro per venti scuole materne del Cremasco. Stanziamenti che fanno riferimento alla legge regionale 19/2007 che riguarda l'assegnazione dei contributi regionali a sostegno delle scuole dell’infanzia non statali e non comunali. I finanziamenti fanno riferimento all’anno scolastico 2012/2013. Questo l'elenco completo degli asili che riceveranno il contributo: scuola materna Canossa di Capergnanica 4.406 euro, scuola dell'infanzia Assandri di Capralba 5.945 euro; asilo infantile di Credera Rubbiano 4.406 euro; asilo infantile di Ombriano 5.945 euro; scuola dell'infanzia Canossa di Crema 5.945 euro; scuola dell'infanzia Paola di Rosa di Crema 5.945 euro; scuola materna Pio Ricordo di Crema 4.406 euro; scuola materna San Bernardino di Crema 4.406 euro; scuola materna Buon Pastore di Crema 7.308 euro; scuola materna Bonilli di Dovera 4.406 euro; scuola materna Accinasio di Dovera 4.406 euro; asilo infanile Benvenuti di Montodine 5.945 euro; asilo infantile Regina Elena di Offanengo 7.683 euro; scuola dell'infanzia parrocchiale di Palazzo Pignano 4.406 euro; Fondazione asilo Calleri Gamondi di Pandino 7.683 euro; scuola dell'infanzia  di Bolzone di Ripalta Cremasca 3.863 euro; scuola materna Margherita di Savoia di Ripalta Cremasca 4.406 euro; Fondazione asilo infantile di Rivolta d'Adda 9.502 euro; asilo infantile di Sergnano 7.038 euro; scuola materna di Trescore Cremasco 5.945 euro.

29 Luglio 2013