il network

Giovedì 20 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


ROMANENGO

Hai l'ambrosia in giardino? Multa da 500 euro

Ordinanza del Comune, la pianta infestante causa allergie dunque va estirpata

Una pianta di Ambrosia
ROMANENGO — Un infestante che provoca allergie e dunque va estirpato, pena una multa sino a 500 euro. Il Comune usa il pugno di ferro contro le patologie da polline: i cittadini che non rispetteranno l'ordinanza contro la diffusione dell’Ambrosia Artemisiifolia verranno multati con cifre che vanno dai 50 ai 500 euro. L’infestante è una delle cause principali dell’allergie nella tarda estate, perché produce grandi quantità di polline tra agosto e settembre e cresce in tutte le aree incolte, dai campi ai bordi delle strade, con una diffusione sempre maggiore. Il sindaco Marco Cavalli ha così emesso un’ordinanza con cui impone ai proprietari di terreni e di giardini di agire per debellare l’infestante. Agli agricoltori viene chiesto di fare interventi periodici di sfalcio, per evitare che la pianta possa crescere. Per i proprietari di aree dismesse l’obbligo è di manutenzione e controllo degli spazi.

05 Agosto 2013