il network

Martedì 16 Ottobre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMASCO

Cantieri e rincari, settembre difficile per i pendolari

Tra lavori in corso e aumenti dei biglietti di bus e treni il rientro dalle ferie sarà carico di cattive sorprese

Il nuovo cantiere del secondo lotto della riqualificazione della Paullese a Spino
Si prospetta un rientro dalle ferie d'agosto carico di disagi e aumenti tariffari per i pendolari cremaschi. Il cantiere del secondo lotto del raddoppio della Paullese che entrerà in funzione a pieno regime, i lavori per le opere accessorie dell’autostrada Brebemi lungo la Rivoltana, diversi interventi di manutenzione lungo le strade provinciali e in città e gli aumenti annunciati dei biglietti dei treni e dei bus. Queste le principali novità delle prossime settimane. Per quanto riguarda il cantiere della riqualificazione dell’ex statale gli operai della Carron e della Vezzola, le due imprese che hanno vinto la gara d’appalto provinciale, hanno già predisposto l’area all’incrocio tra la Melotta e la Paullese, recintando la zona. In questo punto dovranno essere organizzati i varchi di entrata e uscita dei camion e degli altri macchinari del cantiere. Per il traffico in transito, sino al 15 ottobre, sarà in vigore il divieto di sorpasso e l’obbligo di diminuire la velocità a 50 chilometri orari, per garantire la sicurezza. Con la ripresa dell’attività lavorativa e il traffico che tornerà ad intensificarsi potrebbero aumentare le code al semaforo di Spino, che si trova poche decine di metri dopo. Altri rallentamenti saranno possibili nelle prossime settimane su numerose strade del Cremasco. Tra queste la Bergamina e le provinciali 90 (Pandino-Rivolta) e 80 (Pianengo Cremosano). In programma lavori di rifacimento della segnaletica orizzontale con conseguente riduzione dei limiti di velocità. Disagi molto più pesanti sono attesi sulla Rivoltana, nel tratto milanese, dove i cantieri per le opere accessorie all’autostrada Brebemi entreranno nel vivo. 
Per chi viaggia in treno e in bus il rientro dalle ferie sarà all’insegna dei rincari. Un ritocco nell’ordine dello 0,2% a tutte le tariffe (dai tagliandi di singola corsa a quelli mensili), ma nel caso di alcuni abbonamenti il prezzo lieviterà di più. Infine la città, dove, la settimana prossima, si annuncia difficile la percorrenza di via Stazione per interventi di manutenzione dell’asfalto. In particolare, il tratto interessato dai lavori sarà vietato ai pullman di linea.

12 Agosto 2013