il network

Giovedì 16 Agosto 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


Crema. Già revocati i 158 che erano stati rilasciati per fini assistenziali

Ztl, il Comune taglia i pass
Primo step: via 158 permessi

Iniziata l'operazione voluta dal sindaco Bonaldi per ridurre il numero di auto che possono circolare in centro storico

Il centro storico di Crema
Detto fatto. Il sindaco Stefania Bonaldi l’aveva annunciato la scorsa primavera: «Ci sono troppi permessi di circolazione per la zona a traffico limitato, è inaccettabile, interverremo». Indicazione recepita dal comandante della polizia locale Luciano Bisighini, che in questi giorni ha dato il via alla prima di una serie di sforbiciate: i 158 pass rilasciati negli anni scorsi agli enti e alle associazioni che si occupano di assistenza domiciliare non sono più validi. Chi ne ha bisogno dovrà richiederlo da zero e fare i conti con condizioni di rilascio più ferree: un pass per ogni tre persone assistite e comunque non più di tre pass ad associazione. Ridotta anche la durata: un anno di validità e poi sarà da rifare. Terminato il capitolo delle autorizzazioni legate a finalità assistenziali, se ne apriranno subito altri: l’obiettivo è ridurre drasticamente i permessi complessivi per transitare in Ztl. Fino ad ora erano 3314, ai quali andavano sommati i circa 2300 rilasciati ogni anno in maniera temporanea per un massimo di tre giorni.

14 Agosto 2013