il network

Lunedì 23 Luglio 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


Crema

Lotta all'evasione, Crema non combatte

Le minoranze criticano la posizione dell'amministrazione, ma il sindaco Bonaldi garantisce: "A breve ci saranno novità".

Piazza Duomo

L’erario chiede aiuto ai Comuni, nella caccia agli evasori. E in cambio della segnalazione di situazioni “anomale”, garantisce all’amministrazione il 33% di quanto recuperato. Cremona aderisce e incassa 70mila euro. Crema perde l’occasione e le opposizioni insorgono. Ma il sindaco, Stefania Bonaldi, assicura: “Entro poche settimane, la giunta darà il via libera alla convenzione, con una società esterna, che si occuperà della verifica delle posizioni”.

La leader della giunta di centrosinistra ammette: “La struttura comunale ha evidenziato delle criticità nello svolgimento di questo incarico e di qui la decisione di affidarlo all’esterno”. E sul fuoco di fila dell’opposizione, si limita ad un “nel 2012, a cui si riferiscono gli accertamenti, fino alle elezioni di maggio non avevano certo governato noi...”. La legge 248 del 2005 prevede che ai Comuni venga riconosciuto il 33% delle somme che hanno contribuito a recuperare all’evasione. E intanto, il Movimento 5 Stelle - per bocca del consigliere Christian Di Feo- non fa mistero dell’interesse suscitato dal tema: “La questione è stata affrontata nelle scorse settimane su sollecitazione di alcuni cittadini. E’ nostra intenzione - confida - garantire che l’amministrazione si impegni concretamente in questa azione”. Laura Zanibelli, mette in guardia dai rischi, che si possono annidare nelle pieghe delle verifiche comunali: “E’ necessario agire con molta attenzione, soppesando gli strumenti operativi; ferma restano la necessità di prestare attenzione a tali temi. Abbiamo già chiesto all’amministrazione — precisa — la verifica delle dichiarazioni Isee, che vengono presentate dai famigliari degli iscritti dell’asilo e alla materna, ma che per l’elargizione dei contributi dell’ex fondo sociale”. E sintetizza: “Oltre ad essere una questione di possibili introiti, la lotta all’evasione serve a garantire che tutti paghino il giusto”.

29 Agosto 2013