il network

Mercoledì 17 Ottobre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMA

Tribunale, corsa per salvarlo
Presto una delegazione a Roma

In vista della chiusura annunciata per il 13 settembre, oggi manifestazione di dipendenti e politici davanti al palazzo di giustizia

I manifestanti di fronte a palazzo di giustizia
A undici giorni dalla data fissata per la chiusura - leggasi accorpamento a Cremona - politica e istituzioni trovano la sintesi e fanno quadrato attorno al palazzo di giustizia, per invocarne il mantenimento. A fornire l’occasione, stamattina, è stata la manifestazione promossa dai dipendenti all’ingresso del tribunale. E all’iniziativa, alla quale ha preso parte un nutrito drappello di sindaci cremaschi, seguirà l’invio di una delegazione a Roma. L’obiettivo? Chiedere che Crema trovi spazio nel decreto correttivo della cosiddetta ‘revisione della geografia giudiziaria’, che stando alle indiscrezioni salverebbe presidi delle medesime dimensioni della cittadella giudiziaria di via Macallè, ma - è stato ribadito oggi con forza - «dall’efficienza inferiore». 

02 Settembre 2013