il network

Venerdì 19 Ottobre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMA

Ospedale, parchimetro 'vietato'
ai disabili in carrozzina

Impossibile per chi è in sedia a rotelle raggiungere i tasti della macchinetta del nuovo parcheggio esterno del nosocomio

Il parchimetro è troppo in alto per un disabile in carrozzina
Se le barriere architettoniche sono fastidiose ovunque — e fastidiose è un eufemismo —, figurarsi in un ospedale. Ne sa qualcosa Roberto Bortolotti, disabile residente ad Orzinuovi che durante l’estate si è dovuto recare al Maggiore di Crema per alcune visite. Essendo in grado di guidare, l’uomo è giunto in città autonomamente con la propria auto. «Il parcheggio dell’ospedale riservato ai disabili era tutto pieno — racconta —, così ho posteggiato in quello a pagamento». I guai sono iniziati quando Bortolotti, sostenute le visite che aveva in programma, ha fatto ritorno all’automobile. «Sono andato alla cassa automatica per corrispondere il dovuto — racconta l’uomo —, ma mi sono trovato nell’impossibilità di farlo». Il motivo? Il display della cassa automatica è posto troppo in alto, concepito per essere utilizzato da una persona in piedi. «Dalla carrozzina non ci si arriva — spiega Bortolotti —, non si riesce a leggere il display e tantomeno ad inserire i soldi». L’uomo, tornato a casa, ha scritto alla direzione ospedaliera: «Mi hanno risposto che il servizio è gestito da una ditta esterna, che approfondiranno la questione ma che comunque erano stati effettuati dei test e la cassa automatica risultava a norma». Immediata la contro-risposta dell’uomo: «Ho chiesto quale carrozzina avessero utilizzato per il test, ma non mi hanno più risposto».

02 Settembre 2013