il network

Lunedì 19 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


Crema. Successo dell'iniziativa

Street golf, si impone la squadra di casa

Premiati: Fabrizio Gargioni, Loris Rossi, Fulvio Agati e Marco Solzi

La premiazione della gara di street golf di Crema

In cento, tutti in fila per fare buca in centro storico sotto gli occhi di decine di appassionati e curiosi. Va in archivio con successo la prima edizione dello ‘Street golf’, che per l’intera giornata di ieri ha trasformato le vie cittadine in green. Ha vinto (perché di una gara a tutti gli effetti si trattava) il team del Golf Club Crema. Sul podio Fabrizio Gargioni (che è il presidente del club cittadino), Loris Rossi, Fulvio Agati e Marco Solzi. Le nove buche andavano chiuse in 36 colpi: al quartetto cremascone sono bastati 5 in meno. Premiazioni, strette di mano e l’arrivederci in piazza Garibaldi. Un arrivederci, perché Chiara Cuti, l’organizzatrice, ha già annunciato che la manifestazione verrà ripetuta: i golfisti sono rimasti soddisfatti. Erano un centinaio, prevenienti da un po’ tutta la Lombardia, dall’Emilia Romagna e pure dal Trentino. hanno così avuto modo di scoprire la nostra città. Se si vuole anche una forma di turismo diversa dal solito. L’appoggio logistico è stato fornito dal Golf Club Crema, diretto da Italo Mariani impegnato in prima persona.

Nove le buche che sono state posizionate lungo tutto il perimetro delle mura venete: si è iniziato in piazza Duomo e si è finito nella vicina via Forte, passando per i giardini pubblici di Porta Serio, piazza Premoli, Campo di Marte, addirittura per i chiostri del centro culturale Sant’Agostino.

Vista l’inusuale cornice di gioco, sono state prese le opportune precauzioni, ad iniziare dalle palline che erano di gomma. Il primo ‘colpo’ alle 10, le successive partenze ogni dieci minuti. Premiazione, come detto, in piazza Garibaldi alla presenza degli sponsor che hanno sostenuto la manifestazione.

22 Settembre 2013