il network

Martedì 24 Aprile 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


Crema. Il cantiere era iniziato nell'autunno 2010, poi numerosi slittamenti e imprevisti

Duomo, la Diocesi azzarda:
"Riapertura il 24 novembre"

La data di inaugurazione indicata nel calendario diocesano in occasione della solennità del Cristo Re, ma "solo se ci saranno le condizioni"

Duomo, la Diocesi azzarda:
"Riapertura il 24 novembre"

La cattedrale di Crema

Domenica 24 novembre, in occasione della solennità di Cristo Re. E’ la data indicata dalla diocesi di Crema per la riapertura della cattedrale, chiusa da tre anni per i lavori di restauro. Così recita il calendario diocesano in corrispondenza di quella data: «Ore 18 in cattedrale. Nella solennità di Cristo Re e della celebrazione per il Crocifisso, solenne riapertura della cattedrale dopo il restauro e gli adeguamenti liturigici». C’è però anche un postilla, messa tra paarentesi: «Da confermare, solo se vi saranno le condizioni». In altre parole la certezza non c’è, tanto che dalla diocesi fanno sapere che si tratta di «un auspicio». Nei due mesi che rimangono, infatti, dovrà essere incassato l’ok della soprintendenza di Milano al nuovo impianto di illuminazione e, una volta ottenuto il via libera, bisognerà realizzarlo. Il vescovo Oscar Cantoni, da quanto se ne sa, tiene particolarmente alla riapertura della cattedrale, se non altro per far vedere ai cremaschi quanto è stato fatto e — aspetto non secondario — stimolare anche le offerte. Perché dal novembre 2010 ad oggi, i costi di restauro sono lievati: si è passati dai primitivi stimati due milioni e mezzo agli attuali quattro.

26 Settembre 2013