il network

Lunedì 24 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


Crema. Chiusa la 15esima edizione del Franco Agostino Teatro Festival

Fatf, al Campo di Marte una festa spettacolare

Oltre un migliaio le persone presenti per l'iniziativa che ha coinvolto 30 classi provenienti da tutto il territorio

Un momento dello spettacolo organizzato dal Fatf

Vincono sempre il cuore, il colore e le emozioni. E’ positivo il messaggio finale che il Franco Agostino Teatro Festival vuole dare ai bambini e ai loro genitori. Ieri al Campo di Marte, in occasione dello spettacolo finale della XV edizione del Fatf, le note del jingle ‘Cuore colore’, musica originale scritta da Michele Lombardi con le parole di Nicola Cazzalini, sono entrate nella testa di tutti i presenti. Una colonna sonora che ha accompagnato le centinaia di alunni di trenta classi delle scuole cremasche che con le loro voci e la loro presenza scenica hanno trasformato il prato alla base delle mura venete in un gigantesco palcoscenico a cielo aperto. A guidarli i ragazzi del Fatf. In platea almeno un migliaio di persone tra chi si è seduto sulla scarpata, chi è rimasto in piedi sopra il dislivello e chi ha seguito lo spettacolo dall’alto, restando in via delle Grazie. Genitori, ma anche tanti curiosi catturati dal clima di festa, e dalle coreografie preparate dai protagonisti. La celebrazione finale della stagione del Franco Agostino è iniziata alle 16 in tre punti della città, dove si sono radunati altrettanti cortei che si sono poi diretti verso il parco pubblico. In piazza Terni de’ Gregorj, in piazza Trento e Trieste e davanti alla casa albergo di via Tadini bambini e genitori hanno formato i gruppi per poi seguire le bande di Castelleone, Pandino e Trescore Cremasco. Per circa una mezz’ora, il tempo necessario ai cortei per attraversare il centro storico, la parata del Fatf ha richiamato l’attenzione di tutti.  

28 Settembre 2013