il network

Domenica 18 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CASALE CREMASCO

Ruba catena d'oro a un pensionato
Denunciata 36enne disoccupata

Il furto con destrezza è avvenuto nei giorni scorsi in pieno giorno Con la donna altri due complici, tutt'ora ricercati

I carabinieri di Camisano hanno eseguito le indagini
CASALE CREMASCO - Una 36enne residente a Pianengo,  è stata denunciata dai carabinieri di Camisano per il furto di una catena d'oro, ai danni di un pensionato 60enne, avvenuto nei giorni scorsi in paese. L'uomo era stato avvicinato nel primo pomeriggio da un uomo e due donne a bordo di un’Audi berlina grigio chiaro metallizzato. I due gli avevano chiesto indicazioni stradali per raggiungere un ospedale. L'uomo alla guida aveva indicato al pensionato di avvicinarsi al finestrino per parlare alla donna seduta accanto a lui: "Spiega a lei che capisce meglio l'italiano" aveva detto. Il 60enne aveva fornito le indicazioni per Romano di Lombardia. La donna, in segno di riconoscenza, gli aveva dato un bracciale, che sembrava d'oro, e si era anche sfilata la collana, anch'essa in simil oro, facendola indossare al pensionato. Poi aveva tentato di baciarlo. Approfittando della vicinanza gli aveva slacciato la catena che aveva al collo. Il 60enne, però, si era accorto di quanto stava accadendo: "Ridammi la collana" aveva intimato alla donna. Lei gli aveva restituito solo la croce ed i pendagli. Poi la fuga. Il pensionato aveva denunciato il furto ai carabinieri fornendo solo un identikit dell'autista: carnagione olivastra, circa 30-35 anni, corporatura magra e capelli di colore castano chiaro corti. Le indagini dei militari hanno consentito di rintracciare la donna, ritenuta responsabile, in concorso con gli altri due sconosciuti, del furto con destrezza. Recentemente la 36enne era stata denunciata anche dai carabinieri di Castellone e di Cremona.

01 Ottobre 2013