il network

Lunedì 19 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


Crema. Se ne parlerà nell'assemblea dei sindaci

Vigili del fuoco, passo avanti verso la nuova caserma

Individuata un'area in via Macallè già di proprietà di Scrp. Verranno chiesti contributi a Stogit

vigili del fuoco

Stavolta sembra sia stato fatto il passo decisivo per individuare la nuova sede della caserma dei vigili del fuoco. Il condizionale rimane d’obbligo considerato i precedenti, ma già è stata identificata l’area: non più in via Colombo, ma in via Macallè, a ridosso della tangenziale e al confine con l’abitato di San Michele, frazione di Ripalta Cremasca. Terreno già di proprietà di Scrp (la Società cremasca reti e patrimonio), con destinazione d’uso che da agricola è diventata di servizio.

Per quanto riguarda l’aspetto economico, il costo, stando alle ultime indiscrezioni, si aggirerebbe sul milione di euro. Crema (in quanto città capocomprensorio) si farebbe carico di buona parte della somma, mettendo a reddito l’area attualmente occupata dalla caserma. Inoltre ogni Comune del Cremasco dovrebbe mettere a disposizione 0,35 centesimi per ogni abitante.

Il terzo passo è la discussione all’assemblea di Scrp. Ma c’è anche un’altra novità che riguarda l’aspetto economico ed è la volontà di chiedere un contributo alla Stogit come previsto dalla direttiva Seveso.

02 Ottobre 2013