il network

Lunedì 19 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


Spino d'Adda. L'autista già preso di mira in altre occasioni

Vandali mandano in frantumi finestrino del pullman

Sulla linea San Zenone San Donato alcune persone hanno lanciato una bottiglia contro il mezzo

Un pullman di Autoguidovie in servizio

SPINO D’ADDA - Sardo d’origine ma residente a Spino, A. G. è stato per due volte vittima di una baby gang. Di professione il 43enne spinese è autista dei pullman di linea del gruppo Autoguidovie, al volante della corsa ‘calda’ Z420 che da San Zenone porta fino a San Donato.

L’ultimo episodio, in cui suo malgrado lo spinese è stato vittima, è accaduto nei giorni scorsi: il conducente ha rifiutato di far salire dei ragazzini, completamente ubriachi, che cercavano di prendere al volo il mezzo lontani dalla fermata la corriera.

Per ripicca uno del gruppetto ha scagliato una bottiglia contro il finestrino del pullman, che è stato ridotto in frantumi.

Come un proiettile la bottiglia è passata miracolosamente tra una signora e l’autista, fortunatamente senza che nessuno fosse colpito. Dopo l’incursione, la banda si è data alla fuga lasciando spaventate le sei persone che in quel momento erano a bordo, mentre l’autista, dopo aver avvertito il servizio d’emergenza, ha deciso di proseguire la corsa (con i finestrini rotti) fino al termine del servizio per non creare ulteriore disagio all’utenza.  

07 Ottobre 2013