il network

Lunedì 24 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


Crema. In agenda tantissime iniziative tra feste, convegni e laboratori didattici

Fatf, al via la 16^ edizione
Un anno all'insegna dei sogni

Presentato il nuovo programma del festival teatrale: si inizia sabato tra i terremotati di Concordia sulla Secchia, domenica il primo spettacolo al San Domenico

Uno spettacolo del Fatf
Spettacoli e concorsi, laboratori e convegni, concerti e trasferte: si preannuncia un anno da sogno per il Franco Agostino Teatro Festival, che oggi ha presentato la sua sedicesima edizione ispirata al tema ‘Noi, sognat(t)ori’. La prima tappa già questo sabato, quando una squadra di operatori e artisti locali farà ritorno a Concordia sulla Secchia per regalare un’altra giornata di festa ai bambini terremotati. Domenica, invece, il battesimo cremasco, con il teatro San Domenico che ospiterà lo spettacolo ‘Libero?’ della compagnia Due. Novembre si aprirà con la tradizionale trasferta al Piccolo Teatro di Milano, che ospiterà sul suo palcoscenico gli spettacoli vincitori dell’ultima edizione del Franco Agostino. Il 7 novembre sarà invece tempo di ragionare sul futuro dell’Europa con gli studenti cremaschi: ne parleranno, al San Domenico, il filosofo Mauro Ceruti e il poliziotto scrittore Girolamo Lacquaniti. Due giorni più tardi il festival invaderà invece la Pieve di Palazzo Pignano per presentare ‘Guasto’, spettacolo d’esordio della compagnia teatrale nata all’interno del Fatf. Con dicembre tornerà il concorso di scrittura per ragazzi dagli 11 ai 20 anni: gli elaborati saranno valutati da una giuria presieduta dallo scrittore Cristiano Cavina. Nel frattempo saranno già entrati nel vivo i laboratori creativi che il festival organizza ormai da anni nelle scuole del Cremasco. Il lavoro in aula verrà presentato nel corso della festa di piazza con cui il festival, a maggio 2014, saluterà la città. Prima dei saluti ci sarà tempo anche per l’ormai tradizionale concerto d’Europa: un mix di teatro e musica sul tema del sogno, filo conduttore di un nuovo anno tutto da vivere.

07 Ottobre 2013