il network

Giovedì 13 Dicembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMA

Farmaci gratis ai più poveri

Convenzione tra Comune e Azienda farmaceutica per aiutare chi non riesce a comprare indispensabili prodotti da banco

Farmaci gratis ai più poveri
Comune e Azienda farmaceutica comunale uniscono le forze per dare una risposta a quelle persone che, per colpa della crisi economica, non riescono nemmeno ad acquistare una confezione di tachipirina. Attraverso una convenzione, stipulata per la prima volta quest’anno e approvata dalla giunta lunedì, le farmacie hanno previsto un budget di 3.000 euro per garantire ad una cinquantina di cremaschi, seguiti dai Servizi sociali comunali, la possibilità di acquistare farmaci generici a costo zero. Inoltre c’è una scontistica su altri prodotti da banco del 15% o più. "Farmaci non mutuabili — commenta l’assessore ai Servizi sociali Angela Beretta — che però risultano spesso indispensabili. La convenzione prevede due tipi di aiuti: nei confronti degli anziani e in favore di altre persone indigenti che non godono di alcuna esenzione per i farmaci da banco, tra i quali alcuni sono indispensabili ed essenziali, ad esempio quelli legati a patologie psichiatriche. Ci sono poi delle agevolazioni per le cooperative sociali e le comunità alloggio". "Questa iniziativa rientra nella logica della mission delle Farmacie comunali — spiega il presidente Agostino Guerci —. Ci facciamo carico di situazioni di precarietà a favore delle fasce più deboli della popolazione. Ci sono persone che, per colpa della crisi economica, rinunciano di fatto a curarsi. I soggetti che avranno diritto a farmaci gratis sono individuati dal Comune, altri invece potranno godere di una scontistica".

08 Ottobre 2013