il network

Giovedì 18 Ottobre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


Crema. Presente in studio il ministro Franceschini, si parlava della fine del berlusconismo

L'imprenditrice cremasca a La7
"Più assumiamo e più ci tassano"

Marina Zanotti, ospite ieri sera di Piazzapulita, attacca la politica e lo Stato "che condivide con noi solo gli utili e mai le perdite"

L'imprenditrice cremasca a La7
"Più assumiamo e più ci tassano"

L'intervento di Zanotti

Il tema della puntata era ‘Il ventennio è finito, ma nessuno festeggia’. E a descrivere la parabola di Silvio Berlusconi e i rilessi sul panorama nazionale, nella puntata della prima serata di ieri di Piazzapulita — trasmissione di approfondimento politico-economico di La7 condotta da Corrado Formigli — era stato invitato il ministro dei rapporti con il parlamento Dario Franceschini (Pd). Ma a riportare la discussione «con i piedi per terra» ha provveduto l’imprenditrice cremasca Marina Zanotti (Omz, 55 dipendenti, assunzioni anche negli ultimi giorni), chiamata a portare nello studio televisivo la voce delle aziende che resistono e investono «nonostante la crisi». «Che ci sia la destra o la sinistra, la mia sveglia suona sempre alle 7 e fornitori e collaboratori vanno comunque pagati — la stilettata assestata dalla manager —: la mia impresa ha trent’anni di vita. E da trent’anni sento la politica parlare al futuro: faremo, interverremo... Ma le aziende, da quando è iniziata la crisi, sono costrette ad agire nell’immediato, non domani, rimettendo nel piatto quanto avevano costruito in una vita. Gli imprenditori onesti hanno rispetto dei propri dipendenti, ma gli onesti sono vessati da ogni parte. La cosa peggiore, per chi fa impresa, è perdere l’entusiasmo per il proprio lavoro. Io non sono nessuno senza i miei collaboratori, i miei clienti e i miei fornitori. Ma più tu assumi e più ti tassano: lo Stato è il nostro socio all’ottanta per cento, sebbene condivida con noi solo gli utili e mai le perdite. Oggi alcuni imprenditori possono crescere, ma serve la liquidità».

08 Ottobre 2013