il network

Martedì 20 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMA

Allarme sicurezza in centro
In campo gli ex carabinieri

Bozza di convenzione tra Comune associazione degli militari in pensione ed ex poliziotti per presidiare le zone calde della città

Gli ex carabinieri in piazza Duomo
Dopo le polemiche che da mesi vedono contrapposte opposizioni (Pdl e Lega in primis) e maggioranza, legate ad episodi di violenza, vandalismi e furti in centro storico, l'amministrazione pensa di ricorrere all'aiuto degli ex carabinieri in congedo, dell'omonima associazione cremasca, e degli ex poliziotti. All’orizzonte si profila una convenzione con questi due gruppi. "Stiamo analizzando uno schema" conferma il sindaco Stefania Bonaldi. Obiettivo presidiare con personale qualificato e esperto le zone calde della città, garantendo nel contempo alcuni servizi di sorveglianza e monitoraggio nei pressi dei punti sensibili, in particolare giardini e aree verdi. Il tutto, ovviamente, senza voler prevaricare il lavoro delle forze dell'ordine, ma anzi proprio a supporto di esso con la garanzia di un costante collegamento con chi ha la responsabilità dell'ordine pubblico. Occhi e presenze in più, insomma, che non entrano direttamente in azione, ma possono fungere da deterrente e fornire preziosi informazioni a carabinieri e polizia di stato. 

08 Ottobre 2013