il network

Martedì 25 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMA

Rissa fuori dal pub
Denunciato 18enne albanese

Responsabile di lesioni gravi, dopo le indagini della polizia di stato su quanto accaduto nella notte tra sabato e domenica

Il luogo in cui è scoppiata la rissa
Un 18enne albanese denunciato per lesioni gravi. E' il risultato delle indagini da parte degli investigatori della polizia di stato sulla rissa di sabato sera in via IV Novembre, nella zona dei pub. Sentiti i testimoni e visionate le immagini riprese dalle telecamere, pare che all'origine dell'episodio ci sia stato un litigio fra due amici, un romeno di 20 anni e un italiano di 31. Intorno all'una, il primo avrebbe colpito il secondo facendolo cadere a terra. Il trentunenne avrebbe picchiato la testa, perdendo conoscenza per qualche minuto. L'amico aggressore lo ha soccorso subito, insieme ad altri compagni, poi è arrivata la volante della polizia, chiamata da altri ragazzi. Subito dopo un terzo giovane, Z.M. albanese di 18 anni residente nel Cremasco, pensando di intervenire in soccorso dell'italiano, ha iniziato un litigio con il romeno e lo ha colpito ripetutamente al volto con dei pugni; ad avere la peggio è stato il 20enne che ha perso conoscenza ed è stato trasportato d'urgenza in ospedale con un grave trauma facciale. Ad oggi l'unico denunciato è proprio l'albanese. A suo carico l'accusa di lesioni gravi di cui dovrà rispondere davanti al tribunale di Cremona. Il vero colpevole di questa notte brava sarebbe l'alcool. Tutti i protagonisti della rissa ne avevano consumato parecchio.

15 Ottobre 2013