il network

Sabato 23 Marzo 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMA

Territorio al setaccio, presi due spacciatori

Operazioni dei carabinieri che hanno denunciato un 47enne che vive a Palazzo e un 37enne castelleonese

Una pattuglia dei carabinieri in città
Due denunciati a piede libero dai carabinieri per detenzione e spaccio di stupefacenti. Il primo è un disoccupato 47enne di origini campane che vive a Palazzo Pignano, sorpreso giovedì a Scannabue, nel corso di un posto di controllo, dai militari della stazione di Bagnolo a Scannabue. Alla vista della pattuglia l'uomo ha cercato di liberarsi della droga, gettando dall'auto un involucro di cellophane contenente 7 grammi di cocaina. Manovra che non è sfuggita ai carabinieri. Nel corso della perquisizione in casa del disoccupato, sono state ritrovate altre quattro dosi di polvere bianca. Il secondo denunciato è stato sorpreso dall'Arma ai giardini di Porta Serio a Crema. Si tratta di un 37enne residente a Castelleone, ma senza fissa dimora, anch'egli disoccupato. I militari lo hanno fermato nel primo pomeriggio di ieri nel corso delle attività di prevenzione dello spaccio ai giardini pubblici. Aveva appena venduto 2 grammi di hashish ad un 21enne impiegato cremasco e altri 2,5 grammi della stessa sostanza a un operaio 35enne di Offanengo. Addosso aveva altre dosi per complessivi 3,5 grammi.

26 Ottobre 2013