il network

Domenica 17 Febbraio 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


Crema. Si prenderanno cura dei cavalli

Due stallieri per il Cre
Ersaf conferma l'impegno

La presidente dell'ente regionale, in visita agli Stalloni, assicura la presenza di personale in città anche dopo l'imminente chiusura della sede cittadina dell'Ersaf

Un momento dell'attivita al Cre
Due dipendenti regionali al servizio del Centro di Riabilitazione Equestre. L’assessore regionale Massimo Garavaglia l’aveva anticipato la scorsa settimana durante la sua visita in città, la presidente dell’Ersaf Elisabetta Parravicini l’ha confermato nel corso di un sopralluogo alla struttura degli Stalloni: la Regione non abbandonerà il Cre al suo destino. Un rischio concreto fino a pochi giorni fa, considerato che Ersaf (l’ente regionale che aiutava l’ente assistenziale nella cura degli animali) chiuderà entro fine anno i suoi uffici in via Verdi. La dismissione però, come garantito da Parravicini, non coinciderà con un disimpegno nei confronti del Cre: due dipendenti di Ersaf rimarranno infatti in servizio agli Stalloni, aiutando gli operatori del centro nella cura degli animali e nel mantenimento delle loro stalle. Non solo: lo faranno senza gravare sulle casse del Centro di Riabilitazione Equestre, già in sofferenza. Sarà Ersaf ad accollarsi le spese: uno sforzo chiesto espressamente da Garavaglia per andare incontro alle esigenze dell'ente cremasco, al quale la Regione ha consegnato la scorsa settimana anche una nuova sede.

11 Novembre 2013