il network

Martedì 25 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


DOVERA

Rissa tra prostitute, quattro denunce

Botte e spray urticante tra ragazze in lotta per un posto dove esercitare lungo la Paullese

Quattro denunce per una rissa tra prostitute
DOVERA - I carabinieri di Pandino hanno denunciato a piede libero C.N.M., bulgaro 37enne, la sua compagna e connazionale 30enne S.M.F. e altre due ragazze bulgare: S.H. diciannovenne e G.A. 23enne. La coppia è ritenuta responsabile di tentata estorsione, percosse e minacce nei confronti di quattro prostitute: oltre alle due bulgare già citate, che risiedono nel lodigiano, una loro connazionale 25enne e una albanese 35enne. Nei giorni scorsi le prostitute si trovavano sulla Paullese a Dovera quando è scoppiato un litigio. La causa è stata il tenativo della trentenne S.M.F. di organizzare l’attività, con l’assegnazione, dietro compenso, di una postazione ad ognuna delle ragazze. L'albanese e le tre bulgare si sono poi presentate ai carabinieri di Pandino per denunciare la coppia. Poco dopo la centrale operativa dei carabinieri di Crema, ha ricevuto la richiesta di aiuto di S.M.F. che diceva di essere stata aggredita da due delle tre ragazze bulgare. La 30enne ha raccontato che una di loro l’aveva accecata con lo spray urticante e l’altra, approfittando della sua difficoltà, l’aveva percossa. Le successive indagini dei carabinieri di Pandino hanno portato alle quattro denunce.

01 Dicembre 2013