il network

Martedì 23 Ottobre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMA

Inaugurata l’esposizione su Luigi de’ Gregory e la Regia Marina

Mostra a palazzo Terni per gli 85 anni dell’Anmi, dopo il ritrovamento del suo diario di bordo

Inaugurata l’esposizione su Luigi de’ Gregory e la Regia Marina

CREMA - Luigi, un ‘uomo di terraferma’, stregato dal richiamo del mare. Il suo diario che, a 110 anni di distanza, viene ritrovato dalla nipote Beatrice. E la sua storia, che diventa mostra permanente. Cornice, una piccola cittadina della Pianura Padana, Crema, che — a palazzo Terni— ha ospitato ‘mostri sacri’ della Regia Marina, flotta voluta da Camillo Benso conte di Cavour nel 1861. Al centro, la figura di Luigi Terni de’ Gregory, conte cremasco imbarcato per la prima volta a soli 14 anni, testimone della nascita della flotta, nipote dell’ammiraglio Benedetto Brin (il miglior progettista di navi militari nella storia italiana) e di Luigi Pelloux (anche presidente del consiglio nel XIX secolo). È stata inaugurata, a palazzo Terni (Bondenti), la mostra Il richiamo del mare-Memorie di bordo di Luigi Terni de’ Gregory e la Regia Marina fra Ottocento e Novecento, primo evento dell’85esimo dell’Anmi (marinai italiani) locale, che porta il suo nome. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

12 Maggio 2018