il network

Mercoledì 15 Agosto 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


STASERA A CASALMAGGIORE. L'INTERVISTA

Pisu show, un po’ Max, un po’ Tarcisio

All’Eridanea spettacolo di cabaret con uno dei comici più amati di Zelig

Pisu  show, un po’ Max, un po’ Tarcisio

CASALMAGGIORE - Comico, cabarettista, attore, persino scrittore e produttore di vino, Max Pisu sta per approdare in città per uno degli appuntamenti più attesi dell’estate casalasca. Stasera alle 21 Pisu si esibirà presso la Canottieri Eridanea in un recital che il sodalizio bianconero ha previsto sul solarium fra le due piscine mentre il pubblico potrà accomodarsi sul prato antistante.

In vista di questo spettacolo abbiamo contattato il comico lombardo e gli abbiamo chiesto innanzitutto alcune informazioni sulla scaletta della sua esibizione. «Lo spettacolo è una sorta di puzzle – ci ha risposto Max Pisu – tra pezzi di repertorio del personaggio di Tarcisio e monologhi che riguardano la quotidianità: il rapporto coi figli, la litigata di una coppia in cui il ‘non ricordo’ diventa un’arma a doppio taglio, gli incontri tra vecchi compagni di scuola tramite i social, gli anziani che, con un occhio ai cantieri in costruzione, tirano le somme della propria vita considerando bella la vecchiaia … peccato che duri poco».

Quindi Tarcisio non mancherà?
«Ovviamente ci sarà. E’ il personaggio che mi ha fatto conoscere al grande pubblico televisivo attraverso Zelig».

E’ mai stato prima nella cosiddetta Bassa cremonese?
«Devo dire che non ho avuto modo di frequentarla molto e questa sarà l’occasione per passarci qualche ora»

A cosa sta lavorando in questo periodo?
«Attualmente sono impegnato con le prove di uno spettacolo teatrale, una commedia che debutterà il 10 agosto al festival teatrale di Borgio Verezzi. Il titolo è ‘Casalinghi disperati’ per la regia di Diego Ruiz. Con me ci sono Gianni Ferreri, Nicola Pistoia e Danilo Brugia. Racconta di quattro uomini, separati e piuttosto al verde, che si dividono un appartamento districandosi tra faccende domestiche, spese al supermercato e una difficile convivenza. Una commedia divertente e insieme il ritratto di una realtà sociale molto frequente in questi ultimi anni».

Anche se al momento la storia professionale di Pisu ha preso la strada del teatro, dovessero arrivare proposte interessanti legate alla tv, il comico legnanese non se le farà di certo sfuggire. Max Pisu ha debuttato oltre vent’anni fa nel locale milanese La corte dei miracoli per poi passare subito dopo a Zelig, il programma televisivo di Italia 1 (e Canale 5 poi) che lo consacra come Tarcisio, dal nome del personaggio portato sulle scene. Nel ’96 vince a Cremona il Premio Tognazzi nella sezione debuttanti.

Al mondo del vino si è avvicinato insieme all’ex-calciatore del Parma Lorenzo Minotti con cui ha dato vita al progetto Essé, al quale ha poi aderito anche il cantautore Ron. Oltre a numerose trasmissioni televisive Pisu partecipato a film che hanno fatto cassetta come, ad esempio, Tu la conosci Claudia? e Chiedimi se sono felice con Aldo, Giovanni e Giacomo. Da non dimenticare neppure le sue apparizioni in fiction di successo come I Cesaroni e Don Matteo. E poi ci sono i libri, fra cui ‘Cento ricette per genitori efficaci’ in collaborazione con Roberto Gilardi. E chissà se la cucina casalasca soddisferà le attese di Max – Tarcisio.

Lo spettacolo è gratuito e aperto anche ai non soci.

04 Agosto 2018